CLAUDIO LOVADINA

 

 

Claudio lovadina, laureato in economia, viene presto attratto dall’arte. Dopo qualche anno di esperienza nel settore dell’industrial design, vive progetti imprenditoriali tra cui la realizzazione di una linea di oggetti d’arredamento, collaborando con importati artisti.

Sente quindi il bisogno di esprimersi creando quadri-sculture, opere minimali monocromatiche, nate da un segno che diventa volume.

Il risultato sono raffinate forme plastiche, dove il movimento della luce nel suo variare è elemento imprescindibile. Il passaggio alla creazione di mobili dal design essenziale avviene nel 2003 con la progettazione del contenitore “Riflesso d’Onda” a cui fanno seguito gli armadi “Man & Lady” per Minottiitalia.

Entrambi si caratterizzano per il design fortemente innovativo, di rottura rispetto le tendenze del momento. Originali complementi di arredo o sculture contemporanee?

Le superfici piane si estroflettono, si arrotondano, si inclinano, espressione di un rinnovato linguaggio estetico, destinato a suscitare emozioni. Mobili significati che rispondono con eleganza e fantasia alle istanze del vivere quotidiano.